News del 07/08/2023

I capolavori delle Avanguardie del ‘900 arrivano a Palazzo Blu – dal 28 settembre 2023 al 7 aprile 2024. In esposizione dipinti e sculture provenienti dalle raccolte del Philadelphia Museum of Art, centro museale ed espositivo tra i più importanti e riconosciuti a livello mondiale.

Gli artisti in mostra

La mostra è l’occasione per ammirare alcuni punti di riferimento assoluti dell’arte europea dei primi decenni del ‘900: Chagall, Dalì, Duchamp, Kandinsky, Mirò e Picasso. A cui si aggiungono anche opere di Matisse, Mondrian, Klee, Ernst e Gris, artisti che non sono mai stati esposti nel palazzo d’arte di Pisa.

Ad aprire il percorso espositivo un Autoritratto di Picasso venticinquenne, poi l’allestimento prosegue come una intensa “linea del tempo” in cui le opere sono accompagnate da installazioni visive, sonore e multimediali, per collocarle nella sequenza degli eventi storici e culturali dalla fine della “Belle Époque” fino allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale.

La mostra propone una parte finale tutta in crescendo, con un’opera di fortissima suggestione e di alto valore simbolico: la Crocifissione dipinta da Chagall nel 1940.

L’apertura della mostra, prodotta e organizzata da Fondazione Palazzo Blu e MondoMostre, con il contributo di Fondazione Pisa, coincide anche con la conclusione di un intervento di riqualificazione e rinnovamento degli spazi a Palazzo Blu.



Ti è stato utile?
0
0
Resta aggiornato!