/

DESCRIZIONE

La Pinacoteca è allestita nella prestigiosa sede di Palazzo Minucci Solaini.

Le sue origini risalgono al 1842, quando Luigi Inghirami, Operaio della Cattedrale, iniziò a raccogliere alcuni dipinti provenienti da chiese, monasteri e compagnie soppresse della città. Conserva molte importanti e significative opere d’arte, in gran parte provenienti dalla Badia Camaldolese ma anche da altre collezioni volterrane.

Spiccano alcuni capolavori come la Deposizione di Rosso Fiorentino, mirabile esempio del manierismo fiorentino, il grande polittico di Taddeo di Bartolo di inizio Quattrocento e una pala del Ghirlandaio.

Sono presenti anche opere di Luca Signorelli con la Madonna con Bambino e Santi e con la tavola dell’Annunciazione, nonchè del pittore fiammingo Pieter De Witte, con i quadri del Presepe e del Compianto.

Nelle sale si conservano inoltre statue lignee, ceramiche medievali e opere che raccontano la vitalità artistica della città, toccata dalle scuole fiorentine, senesi e pisane.

La Pinacoteca organizza mostre ed esposizioni temporanee, in collaborazione con altri enti ed istituti, con particolare riguardo al patrimonio culturale cittadino.

Informazioni su orario apertura, visite guidate e biglietti 2020
20-21 giugno ore 9.00 – 19.00
dal 27 giugno aperto tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 19.00″

Biglietti: 8,00€ intero, 6,00€ ridotto e Gruppi (min 15 pax)

Tariffe Volterra Card (valida 72 ore):
Museo Etrusco Guarnacci, Pinacoteca, Ecomuseo Alabastro, Palazzo dei Priori, Acropoli e Teatro Romano
€ 16,00 intero,  € 24,00 Famiglia (2 adulti con bambini), € 13,00 ridotto e gruppi di adulti o studenti min 6 pax

Info: 0588.87580
Pinacoteca

Volterra | Pinacoteca e Museo Civico