/

DESCRIZIONE

L’antico e pittoresco borgo di Montecastello sorge in cima ad una collina compresa tra il torrente Chiecina e il fiume Era, a circa 5km da Pontedera.

Il Castello e le guerre

Il paesino è stato un castello importante per il controllo della pianura sottostante. La solida conformazione urbanistica a planimetria circolare conserva ancora intatta la triplice cinta muraria medievale.

Pieve di Santa Lucia

Dove oggi si trova la chiesa, un tempo avremmo visto una rocca di notevoli dimensioni, che è stata a lungo contesa tra Pisa, Lucca e Firenze. Il borgo di Montecastello dovette soffrire pesanti conseguenze di queste guerre finché fu quasi distrutto e abbandonato dalla maggior parte della popolazione.


La Villa Torrigiani Malaspina

Dopo un periodo di crisi, nel Settecento vi si insediò la nobile famiglia dei Torrigiani Malaspina, che costruirono la villa in paese. L’edificio ha un’origine fortificata: la porta sul lato occidentale rappresentava l’ingresso principale in paese, mentre il cortile interno svolgeva funzioni di terrazza belvedere. Oggi è la location dei principali eventi e manifestazioni a Montecastello.


La Pieve di Santa Lucia

Un altro edificio importante è la Pieve di Santa Lucia, costruita nel 1260 sulle strutture della preesistente rocca.

Ha una semplice facciata in stile romanico, mentre l’interno è diviso in tre navate con abside semicircolare, al centro del quale si trova la statua con le reliquie della santa. Interessante è anche una statua in legno policromo della Madonna con Bambino della seconda metà Quattrocento.



Ti è stato utile?
Resta aggiornato!