/

DESCRIZIONE

La torre e l’arco a Montopoli in Val d’Arno sono intitolate a Castruccio Castracani, che si dice sia stato ferito durante l’assedio di Montopoli. L’arco faceva parte dell’antico castello che venne distrutto nel momento in cui esso perse la propria funzione di avamposto militare. L’arco faceva parte di un sistema difensivo che dalla torre nord-est conduceva fino alla rocca del castello.

Davanti al Palazzo Comunale si erge imponente nella sua bellezza la Torre di San Matteo, costruita nel 1431 da Neri Capponi, inviato dalla Repubblica Fiorentina per fortificare maggiormente la parte occidentale del castello in occasione della guerra tra le truppe fiorentine, alleate di Montopoli, e quelle senesi.
La Rocca andò distrutta nel 1944, mentre dell’antico Castello sussiste l’antica Torre merlata che è oggi il simbolo di
Montopoli.

 



Iscriviti alla nostra Newsletter!