/

DESCRIZIONE

Tra le “star” della cucina toscana c’è la Pappa al pomodoro, nota anche come “Pancotto”. Una ricetta che unisce tre ingredienti: il tipico “pane sciocco”, pomodori di stagione, un buon olio extra vergine di oliva.

Il pomodoro che qui vi suggeriamo di usare (se il periodo lo consente) è il “pisanello”. Lo riconoscete per il suo aspetto costoluto e il suo sapore dolciastro.


Preparazione

In una pentola capiente mettere l’olio, l’aglio, la salvia (o il basilico) e i pomodori privati della buccia e dei semi, metà a pezzetti e metà interi. Far scaldare per alcuni minuti, versare parte del brodo, aggiustare di sale e pepe e far cuocere fino a bollitura.

Nel frattempo tagliare il pane a fette ed unirlo al brodo in ebollizione; continuare a cuocere finché il pane non sarà sfatto, mescolando continuamente per non farlo attaccare al fondo della pentola.

Servire con un filo di olio extravergine di oliva a crudo.



Iscriviti alla nostra Newsletter!