/

DESCRIZIONE

Costruito alla fine del Cinquecento dal nobile volterrano Attilio Incontri, fu acquistato nel 1850 dalla famiglia Viti, che ancora e’ la proprietaria e lo abita in parte, grazie all’enorme fortuna economica fatta da Giuseppe Viti (1816-1860), mercante di alabastro. Palazzo Viti custodisce nelle 14 sale aperte al pubblico, molti “souvenir” dei viaggi commerciali compiuti negli anni da Giuseppe Viti, come oggetti in ambra, avorio, miniature cinesi e indiane, oltre a bellissimi pezzi in alabastro, fra cui i due monumentali candelabri eseguiti per Massimiliano d’Asburgo. Le sale sono ancora arredate con pregevoli arredi d’epoca (dal XVII al XX secolo), opere pittoriche, ricche collezioni di ventagli e porcellane.

La famiglia Viti era titolare di una delle più’ grandi fabbriche di alabastro esistenti a Volterra, nella quale si producevano oggetti di grande pregio. Giuseppe Viti dedico’ tutta la vita al commercio, recandosi, ancora bambino negli Stati Uniti, poi nel Sud America fino a raggiungere l‘India dove i Nababbi e Maraja comprarono bellissimi capolavori d’alabastro facendo diventare ricchissimo il mercante volterrano e regalandogli molti oggetti orientali che ancora si conservano nel palazzo.

Il palazzo fu scelto come set del film di Luchino Visconti “Vaghe Stelle dell’Orsa” con Claudia Cardinale e Jean Sorel (1964), vincitore del Leone d’Oro al Festival cinematografico di Venezia.

Orario apertura
Dal 28 marzo al 1 novembre aperto tutti i giorni: dalle 10:00 alle 17:30
Dal 2 novembre su appuntamento, inviando una mail a info@palazzoviti.it
Aperture straordinarie: 7 e 8 dicembre 2019, dal 27 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020

Biglietti 
ingresso intero € 5.00 , ridotto € 3.00 (per gruppi minimo 10 persone, studenti universitari, ragazzi da 10 a 18 anni), € 4.00 per i possessori della “Volterra Card”
o del biglietto del Museo Diocesano di Arte Sacra
Ingresso gratuito per accompagnatori gruppi, residenti e studenti nel Comune di Volterra

Info: 0588.84047 o  347.9428575
Contatto: Simona Michelotti e Giovanna Viti
info@palazzoviti.it

Volterra | Palazzo Viti