/

DESCRIZIONE

Piazza dei Priori è il centro della città medievale, del cui passato splendore sono testimonianza gli edifici che vi si affacciano, tra cui Palazzo dei Priori, il palazzo comunale più antico della Toscana.

Attuale Municipio di Volterra, il Palazzo fu iniziato nel 1208 ma completato solamente nel 1257 con l’aggiunta di un secondo edificio lungo la attuale Via Turazza. La sua collocazione non è casuale: doveva dimostrare la supremazia e l’autonomia del Comune nei confronti del potere vescovile, rappresentato da Cattedrale e Battistero alle sue spalle. La facciata ha subìto nel tempo diversi rimaneggiamenti a iniziare dal 1472, quando vi furono collocati i possenti leoni e gli stemmi dei governatori fiorentini dopo la conquista di Volterra.



All’interno a  pianterreno si trova un’incisione che rappresenta l’unità di misura medievale: era chiamata “canna volterrana” e differiva da quelle usate nelle città vicine. Al primo piano si apre la Sala del Consiglio Comunale  con un bellissimo soffitto a volta a doppia crociera del 1516 in sostituzione di quello originario con travi di legno. Sulla parete spicca l’affresco di Iacopo di Cione Orcagna (1383) dell’Annunciazione con ai lati quattro figure di Santi: Cosma e Damiano, Giusto e Ottaviano.

Sopra il corpo principale svetta l’alta torre che rende il palazzo più simile a una fortificazione che a un edificio pubblico. Dall’alto una vista mozzafiato su Volterra e la Val di Cecina


 

 



Iscriviti alla nostra Newsletter!