/

Descrizione

Vecchiano deriva il suo nome da Venuleio, senatore romano e Console di Pisa nel 123 d.C. la cui famiglia era proprietaria di questi territori. Le prime notizie risalgono all’VIII secolo, citato come vasta riserva di caccia che dal Monte Pisano arrivava fino al mare.   

Non presenta particolari attrattive storico artistiche se non la pieve romanica di San’Alessandro con possente campanile e  il Teatro Olimpia, costruito a inizio Novecento e con gli interni decorati in stile Liberty. 

Appena fuori dal paese la chiesa di Santa Maria in Castello che domina tutta la piana. Dell’antico eremo originale e facente parte del castello di Vecchiano, restano solo parte delle mura. Oggi è un santuario. A 3 km dal paese, i resti della rocca di Avane, con una parete di roccia che è meta per arrampicatori di buona esperienza.

Verso Lucca si trova il borgo di Filettole, con la caratteristica Torre Mozza, che delimitava il confine fra le due città rivali. A inizio Novecento fu realizzata qui una centrale idrica che sostituì il cinquecentesco acquedotto mediceo.

Molte le pievi, i resti di castelli o torri, le ville sparse sul territorio: tra queste la villa Salviati che univa la funzione di  rappresentanza a quella di centro di produzione delle attività agrarie. Caratteristica è la forma dei nuclei urbani sul territorio, strettamente legati alla campagna e costituiti da case basse e allineate, con orti e giardini, chiamate comunemente “corti“.

Il territorio ha una forte identità olivicola, tanto che da qui inizia la Strada dell’Olio del Monte Pisano che arriva fino a Buti. Altri prodotti sono il miele di spiaggia prodotto esclusivamente nel Parco Regionale, dal particolare odore che ricorda il profumo della macchia mediterranea per la presenza del Camuciolo, e il Pinolo del Parco, il primo pinolo biologico in Europa raccolto secondo metodi tradizionali. Oltre al sapore gradevole possiede proprietà nutritive e dietetiche.

Da Vecchiano in direzione mare si consiglia assolutamente una sosta alla spiaggia di Marina di Vecchiano all’interno del Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli, che dalla foce del fiume Serchio raggiunge Viareggio. La zona rappresenta un’isola naturalistica di bellezza selvaggia, con una folta pineta in cui vivono molte specie di uccelli. La spiaggia si estende per 4 km fra dune di sabbia e macchia mediterranea, con piante endemiche e rare che inebriano l’aria con i loro profumi.

 

 



Vedi Vecchiano in:

Informazioni
www.comune.vecchiano.pi.it

 

Zona geografica
Litorale pisano

Abitanti
poco più di 12.000

Distanza da Pisa
8 km