/

Descrizione

Marina di Pisa è un luogo suggestivo, tanto amato anche da Gabriele D’Annunzio. Ci si può arrivare partendo da Pisa, dirigendosi verso la costa, attraversando il bel viale alberato che fiancheggia la riva sinistra dell’Arno e che porta proprio il nome del poeta.

Bocca d’Arno

Dopo aver percorso 12km, si arriva alla foce del fiume Arno, meglio nota ai pisani come Bocca d’Arno. Da qui si gode di uno scenario stupendo che nelle giornate limpide spazia dalle Alpi Apuane ai Monti Pisani, fino al Parco di San Rossore. Iconici sono i “retoni”, strutture in legno che sembrano palafitte rialzate in mezzo alle correnti dolci del fiume e salate del mare.

Il Porto e il Parco

Nei pressi della foce del fiume si trova il porto turistico, che, con i suoi oltre 300 posti barca, è attrezzato per la nautica da diporto. Per i ragazzi e le famiglie, inoltre, si segnala il parco avventura “Il Pineto”, che propone percorsi da provare in totale sicurezza.

Lo stile Liberty

Marina di Pisa è una località balneare sviluppatasi nella seconda metà dell’Ottocento da un piccolo villaggio di pescatori. Presenta molti edifici e ville in stile Liberty , testimonianza della presenza di importanti personaggi dell’epoca – come il già citato Gabriele D’Annunzio e l’attrice Eleonora Duse – in un tessuto urbano oggi caratterizzato da ampie piazze che si affacciano sul lungomare, perfetto per passeggiare in ogni periodo dell’anno.

 

Il litorale offre piccole spiagge di sabbia o di ghiaia, circondate da barriere di scogli che la proteggono dalle mareggiate. Procedendo verso Tirrenia, gli arenili diventano più ampi e ospitano stabilimenti balneari attrezzati.



Vedi Pisa | Marina di Pisa in: