Territorio

Cascina

Cascina è un antico borgo fortificato in prossimità dell’Arno, oggetto di contesa tra pisani e fiorentini. Nel 1364 questi ultimi riportarono una vittoria sui pisani – documentata dal Vasari. Nel 1385 la Repubblica di Pisa dette inizio alla costruzione di un sistema di fortificazioni, articolato in 12 torri e 2 porte, che fece di Cascina, insieme a Vicopisano, il caposaldo difensivo dei territori contro Firenze. Questa imponente opera non servì tuttavia ad evitare l’affermazione del definitivo dominio fiorentino a cui Cascina rimase fedele nella successiva guerra contro Siena, godendo di privilegi in segno di riconoscenza da parte dei Medici.

Borgo medievale

Pieve Santa Maria Cascina | Terre di Pisa
La Pieve di Santa Maria

Nonostante i successivi e a volta sciagurati rifacimenti del centro storico, Cascina mantiene ancora un’aria medievale, grazie alla presenza di resti della cinta muraria e di una Torre Civica, ma soprattutto della bella Pieve di Santa Maria – in stile romanico-pisano – e del caratteristico Oratorio di San Giovanni, appartenente prima ai Cavalieri Gerosolomitani e poi a quelli di Malta. L’aspetto esterno non lascia immaginare la bellezza all’interno, totalmente affrescato nel 1398 dal senese Martino di Bartolomeo con Storie dell’Antico e del Nuovo Testamento.

Percorsi religiosi

Nei dintorni di Cascina si può percorrere un itinerario religioso, partendo dalle pievi in stile romanico-pisano, come la Pieve romanica dei SS Ippolito e Cassiano a San Casciano a Settimo – con un autentico capolavoro sull’architrave centrale, opera di Biduino, uno dei massimi rappresentanti dello stile romanico pisano, arrivando fino alla Badia di San Savino, in località Montione, che rappresenta un raro esempio di insediamento religioso fortificato altomedievale con un bel presepe vivente nel periodo natalizio.

Capitale del Mobile

Cascina è stato anche un importante centro del mobile. A fine Ottocento si sviluppò come centro di lavorazione del legno con tante botteghe e piccole aziende a conduzione familiare, molte delle quali chiuse a causa della crisi. Gli scaffali e i banchi in legno della Farmacia della Certosa di Calci sono stati realizzati dai falegnami cascinesi, la cui abilità era nota in tutta la Toscana e non solo.

La tradizione del mobile rivive nel Museo della Società Operaia di Cascina Legno e Mestieri, aperto per promuovere la storia e la tradizione dell’artigianato del legno che ha caratterizzato il tessuto socio-economico del territorio nel corso del XVIII-XIX sec. La Società Operaia di Cascina (nata nel 1863)  conserva l’archivio storico dell’istituzione, una ricca collezione di strumenti per la lavorazione del legno, disegni di varia tipologia del settore mobilio.

Informazioni
www.comune.cascina.pi.it

 

 

Zona geografica
Monte Pisano

Abitanti
oltre 45.000

Distanza dal capoluogo
17 km

Prossimi eventi

Stagione alla Città del Teatro | Cascina

 24/05/2024

 via Tosco Romagnola, 656

Leggi tutto →

Fiera annuale di Cascina

 28/05/2024

 centro, piazze e luoghi limitrofi

Leggi tutto →

Mercantico | Cascina

 02/06/2024 - 01/12/2024

 centro, piazze e luoghi limitrofi

Leggi tutto →

Visita al Museo della Società Operaia di Cascina

 15/06/2024

 centro, piazze e luoghi limitrofi

Leggi tutto →

Pisa Jazz Rebirth

 07/07/2024 - 30/07/2024

 Lungarno Gambacorti, 9

Leggi tutto →

Musicastrada Festival

 12/07/2024 - 04/08/2024

 sedi varie

Leggi tutto →

Ti è stato utile?
2
3