/

Descrizione

Casciana Terme è un comune nelle Colline Pisane, a 35 km da Pisa. Circondata da un bel paesaggio collinare, Casciana è da sempre legata alle sue terme di acque calcico-sulfuree a temperatura costante di 36 °C. L’acqua termale di Casciana, detta Acqua Mathelda, è da sempre impiegata per combattere artrosi, reumatismi e sciatica. Col passare degli anni ha visto allargare i suoi impieghi nelle moderne terapie di riabilitazione motoria, nelle cure cardiovascolari e in quelle inalatorie.

Anche se già nota ai Romani, la leggenda narra che l’acqua termale fu scoperta dalla contessa Matilde di Canossa, che aveva un merlo anziano e malmesso. Un giorno la contessa notò che il merlo si muoveva meglio e le piume avevano ripreso colore; lo fece seguire scoprendo che ogni mattina si immergeva in “acqua fumante”. Anche la contessa volle provare a immergersi e in poco tempo ne trasse benefici. Il merlo, non a caso, è il simbolo delle terme.

Il primo stabilimento termale fu opera nel 1311 del podestà pisano Federico da Montefeltro, quindi restaurato nel 1596 dal Granduca di Toscana Leopoldo I. Nel 1824 Ferdinando III di Lorena apportò sostanziali miglioramenti, tra cui la facciata. Nel 1870, grazie al progetto dell’architetto Poggi, noto per aver realizzato il Piazzale Michelangelo a Firenze, furono introdotti alcuni cambiamenti architettonici che fecero di Casciana una delle stazioni termali più rinomate d’Italia.

Attualmente sia lo stabilimento termale con piscina esterna e centro riabilitazione che la elegante struttura di Villa Borri offrono cure e trattamenti per la salute, il relax e il benessere.

La piazza del paese con il Gran Caffè e il parco termale da sempre rappresentano il punto di riferimento della vita cittadina e del ricco cartellone di eventi che si svolgono tutto l’anno, tra cui si segnalano in agosto l’elezione regionale di Miss Toscana e la festa dei bambini nel giorno di San Genesio.

Le frazioni intorno offrono splendide vedute sulle Colline Pisane e sono ideali per piacevoli passeggiate o escursioni in bicicletta arricchite dalla possibilità di degustare vino e olio d’oliva nelle numerose aziende agricole. Ceppato e Sant’Ermo sono borghi medievali che sorgono sulla sommità delle colline intorno a Casciana Terme; a Parlascio recenti scavi hanno portato alla luce reperti etruschi, mentre Collemontanino vanta una chiesetta del X secolo e i resti di una rocca.

Dal 2014 è stato costituito il comune “sparso” di Casciana Terme Lari.

Informazioni Ufficio informazioni e accoglienza turistica Casciana Terme Lari . Casciana Terme Piazza Garibaldi, 1 56034 Casciana Terme Lari t. 0587 646258 . Lari Via delle Mura, 3 56035 Lari t. 0587 646107 www.visitcascianatermelari.it Zona geografica Valdera Abitanti oltre 12.000 Distanza dal capoluogo Casciana Terme 40 km Lari 32 km

Cultura

Castello dei Vicari Al centro del paese di Lari si trova questo castello, in origine abitato dai vicari, aboliti con il Regno d’Italia. Oggi l’antica sede è gestita dall’Associazione “Il Castello”. Vi si svolgono anche cerimonie e matrimoni e il MIBACT l’ha identificato tra i 5 allestimenti museali più innovativi della Toscana. Museo Civico Filippo Baldinucci di Lari Si trova all’interno del Palazzo dei Vicari e racchiude reperti e collezioni del periodo etrusco, romano, medievale e rinascimentale. Museo delle attività agricole Si trova a Usigliano, presso l’Agriturismo Vecchia Fattoria Castelli, ed è aperto dal 2003. È possibile visitare i seguenti ambienti: la sezione all’aperto, la cantina, il coppaio, la sezione “Presepi contadini” e il frantoio.

Turismo attivo

Percorsi ad anello Diversi percorsi di interesse storico, naturalistico e paesaggistico, per escursionisti sia principianti che esperti. Tra i meravigliosi paesaggi di questa zona sono diversi i percorsi immersi nelle colline, che si snodano tra uliveti e vigneti. Percorsi che si snodano anche verso sud, nella parte montana del territorio, per un’escursione tra cascate e laghetti di acqua fresca. Terme di Casciana Terme Se già i Romani erano a conoscenza delle virtù delle acque di Casciana Terme, si deve al podestà pisano Federico da Montefeltro il primo stabilimento, agli inizi del Trecento. Subì varie modifiche nel corso dei secoli, fino alla più significativa, operata dall’architetto Poggi, colui che aveva progettato Piazzale Michelangelo a Firenze. Tuttora le terme di Casciana offrono relax, un angolo di riposo dallo stress della vita di tutti i giorni, nonché una piscina termale esterna adatta alle famiglie con bambini.