/

Descrizione

Buti è un borgo di origine romana, anche se il primo documento ufficiale risale al 1068, quando aveva già chiese e mura. Per la sua importanza strategica si trovava in epoca medievale al centro di un sistema fortificato da otto castelli, teatro di frequenti scontri tra Pisa, Lucca e Firenze.

Un borgo alle pendici del Monte Pisano

Buti si trova sulle pendici orientali del Monte Pisano, in un ambiente caratterizzato in prevalenza da oliveti. Non a caso ci troviamo sulla Strada dell’Olio dei Monti Pisani. Qui sono molto presenti anche i castagneti, che per secoli hanno costituito la base dell’alimentazione dei contadini e della gente del posto.

I monti sono ricchi di corsi d’acqua e di vaste aree coltivate a olivo e castagno. Nell’Ottocento il territorio conobbe una trasformazione notevole con la costruzione di numerosi mulini e frantoi, che dettero vita ad un’economia fiorente basata sull’olio extravergine di oliva (allora rinomato in tutta la Toscana), grazie alle caratteristiche del terreno e di un particolare microclima che beneficia delle brezze marine, conferendogli un gusto delicato che in passato fu esaltato da Rossini, D´Annunzio e Carducci.

I cesti e l’artigianato

Altra attività importante sono, o meglio erano, i prodotti derivati dal castagno, tra cui la fabbricazione di cesti e corbelli. Un settore purtroppo oggi indebolito, con la chiusura di botteghe e laboratori, e lasciato a pochissimi artigiani che lavorano ancora i tronchi di castagno dando vita a piccoli capolavori realizzati a mano.

Castelli, ville e pievi

Buti | Castel Tonini | Terre di Pisa

Buti | Castel Tonini

Il paese è dominato dalla fortezza di Castel Tonini, con strade e edifici che ancora ricordano il periodo medievale, e dalla Villa Medicea disposta su quattro piani come fosse un elegante palazzo cittadino. Nel centro storico spicca la pieve di San Francesco che, sebbene trasformata, ha un possente campanile con bifore che richiama lo stile del romanico pisano-lucchese. Fuori dal paese, la pieve romanica di Santa Maria delle Nevi che secondo la tradizione sarebbe stata costruita dai massoni.

Buti presenta un ricco calendario di eventi, soprattutto sagre gastronomiche estive, organizzate dalle contrade che corrono l’attesissimo palio della terza domenica di gennaio (in ordine cronologico il primo della Toscana).



Informazioni Associazione Bubamara Piazza Divisione Acqui, 3 56032 Buti t. 0587 722519  www.comune.buti.pi.it

Zona geografica Monte Pisano

Abitanti oltre 5.000

Distanza da Pisa 24 km

Iscriviti alla nostra Newsletter!