Visitare le Terre di Pisa significa spesso tornare indietro nel tempo. Significa muoversi liberamente sul territorio, attraverso itinerari ad hoc, che sapranno farti sentire a casa, in un clima di tranquillità e relax. Potrai quindi costruire il tuo percorso, tra i borghi che sono piccoli custodi di storia e arte, orgogliosi delle proprie tradizioni e identità. Potrai muoverti a piedi, in bici o come preferisci, in mezzo a panorami che ti lasceranno a bocca aperta per la loro varietà e bellezza, autentica e a volte selvaggia.
Scoprirai altri “capolavori”: quelli dell’enogastronomia, frutto di una cultura contadina certamente toscana ma che affonda le sue radici nella civiltà etrusca e romana.
Un ventaglio di proposte per venire incontro alle tue esigenze, alla ricerca di un’esperienza da vivere sul posto, da raccontare e condividere.


ATTENZIONE !!! Da Lunedì 21 Giugno la Toscana torna in zona bianca con queste novità !!!

SPOSTAMENTI  Non c’è più il coprifuoco, nessuna restrizione su orari o motivi dello spostamento
BAR, RISTORANTI Si possono consumare cibi o bevande all’interno, senza limiti di orario. Si può consumare al bancone
Se non presenti le barriere di separazione, i tavoli devono stare ad almeno 1m di distanza
Nessun limite per i tavoli all’aperto, mentre in quelli al chiuso non possono stare sedute più di 6 persone per tavolo (se non dello stesso nucleo familiare). I clienti non seduti al tavolo devono indossare la mascherina
FESTE E CERIMONIE successive a cerimonie civili o religiose possibili anche al chiuso, uso della “certificazione verde”
Consentite fiere, sagre, convegni, congressi DIV
EVENTI SPORTIVI presenza di pubblico al 25% della capienza: massimo 1000 persone all’aperto e 500 al chiuso
PISCINE riaprono le piscine al chiuso, centri natatori, centri benessere, nel rispetto di linee guida e protocolli
DIVERTIMENTO Aperti parchi tematici e di divertimento, nel rispetto di linee guida e protocolli
Aperte discoteche, sale da ballo e simili, all’aperto e al chiuso, ma senza ballare: si potrà ascoltare musica, mangiare, bere
Aperte le attività di centri culturali, ricreativi, sociali, sale giochi, sale bingo, sale scommesse
RESTA IN VIGORE il divieto di assembramento, l’obbligo di distanziamento, l’uso delle mascherine all’aperto quando non si può mantenere la distanza e al chiuso nei luoghi pubblici, la sanificazione nei luoghi chiusi e l’aerazione.

 

/

Cerca