/

11/09/2022

-

Ponte di mezzo
Lungarno Mediceo
56100 Pisa


La 67ª edizione delle Regate delle Antiche Repubbliche Marinare si svolgerà a Pisa domenica 11 settembre, preceduta da uno sfarzoso corteo storico che costituisce il momento centrale di tutta la manifestazione. 

L’istituzione

La Regata (o Palio delle Antiche Repubbliche Marinare) è stata istituita nel 1955 per rievocare le imprese e la rivalità delle quattro Repubbliche marinare italiane: Amalfi, Genova, Pisa e Venezia. La regata si svolge ogni anno in un giorno compreso tra la fine di maggio e inizio di luglio, ed è ospitata a rotazione tra le suddette città. Per il 2022 è stata eccezionalmente scelta la data dell’11 settembre, per recuperare lo stop imposto dal Covid (una prima regata si è infatti svolta quest’anno, il 5 giugno ad Amalfi).


Il corteo storico

La regata è preceduta da un corteo storico, durante il quale sfilano per le strade della città organizzatrice alcuni figuranti che vestono i costumi storici che caratterizzarono ciascuna repubblica.


Le 4 Repubbliche

Ogni imbarcazione è riconoscibile attraverso i colori con cui viene dipinta e dalle polene, ovvero dalle sculture lignee (in vetroresina) sulla prua che raffigurano l’animale simbolo di ciascuna città, l’imbarcazione di Amalfi è identificata dal colore azzurro e dal cavallo alato, quella di Genova dal colore bianco e dal drago (che si riconduce a San Giorgio, protettore della città), quella di Pisa dal colore rosso e dall’aquila (che simboleggia l’antico legame tra la Repubblica pisana e il Sacro Romano Impero) e quella di Venezia dal colore verde e dal leone alato (che si riconduce a San Marco Evangelista, patrono della città).


Il percorso

La Regata si svolge su un percorso lungo 2 km, che si differenzia a seconda della località. A Pisa si svolge lungo il fiume Arno, mentre nelle altre città in mare o in laguna.

La città vincitrice della Regata riceve in premio un trofeo in oro ed argento, che rappresenta un galeone a remi sorretto da quattro ippocampi, al di sotto del quale compaiono gli stemmi delle quattro Repubbliche Marinare. La vincitrice lo detiene per un anno, fino alla nuova messa in palio nell’edizione successiva.