/

01/12/2022 - 15/01/2023
ore: 10:00 - 18:30

-

Museo di Storia Naturale
Via Roma
Calci


Il Museo organizza visite guidate durante il periodo natalizio con un percorso che include Galleria Storica, Galleria dei mammiferi Galleria dei Cetacei e dei Minerali.

Date: 8 e 26 dicembre ore 10, 15 e 17. 1 gennaio ore 15 e 17. 6,7 e 8 gennaio ore 10, 15 e 17

Durata 1 ora e mezzo. Costo euro 4,00 più biglietto di ingresso
Info: 320.3883252 Marcella Parisi
didattica@feroniaguidatoscana.it

 

Nell’ambito degli eventi per l’Anno della Mineralogia 2022, il Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa ha aderito all’iniziativa “Lo zolfo in Italia”, attraverso l’esposizione di una serie di campioni storici presenti nelle collezioni museali e spesso databili fra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento. Particolare importanza gli esemplari raccolti durante l’intensa attività mineraria che rese l’Italia il principale produttore al mondo per questo elemento. Lo zolfo è qui associato ad altri minerali esposti per fornire al visitatore una visione completa dell’affascinante mineralogia della Formazione “Gessoso-solfifera”. Sono inoltre esposti i campioni frutto delle recenti ricerche condotte sui Monti Livornesi ed oggetto del video-documentario.
La mostra è visitabile fino al 15 gennaio 2023.

La mostra fotografica “I primi 40 anni del Museo nella Certosa di Pisa a Calci”  è un’occasione per ripercorrere la storia recente del Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa e dare valore al lavoro delle tantissime persone che hanno contribuito alla sua costruzione, rendendolo quello che tutti possiamo ammirare oggi. I primi 40 anni del Museo nella Certosa sono raccontati attraverso 40 fotografie selezionate tra le migliaia in archivio e presentano momenti storici significativi: dai locali usati come magazzini ai primi lavori edilizi, dal lavaggio e recupero dei reperti ai primi allestimenti, dalle esposizioni temporanee e dalle prime aperture al pubblico fino alla realizzazione dei più recenti settori espositivi.
La mostra è visitabile fino al 15 gennaio 2023.

 

 

 

 

Ti è stato utile?
Resta aggiornato!