Eventi

Mostra ” Luminara: devozione popolare tra Medioevo e Barocco” all’Archivio di Stato | Pisa

09/06/2023 - 24/06/2023 ore: 9:00 - 13:00

Archivio di Stato, Lungarno Mediceo, Pisa


La mostra si svolge presso l’Archivio di Stato a Palazzo Toscanelli (Lungarno Mediceo) dal 9 al 24 giugno

L’Archivio di Stato di Pisa si unisce alle celebrazioni del Giugno Pisano con una mostra dedicata alla Luminara di San Ranieri. Nella cornice di Palazzo Toscanelli sono esposti documenti che, dal 1318 a fine Ottocento, testimoniano di una devozione popolare che nei secoli ha acquisito i caratteri di una celebrazione civica.

In mostra le tracce storiche delle tradizionali “illuminazioni” che accompagnavano momenti di particolare rilievo cittadino durante tutto il Medioevo, a Pisa e nei territori soggetti, a partire dal Breve Portus Kallaretani, statuto riccamente miniato con il quale, nel 1318, il Comune di Pisa stabiliva l’assetto del proprio dominio sulla città di Cagliari e nel quale si fa menzione proprio della “luminara” da effettuarsi, analogamente a ciò che avveniva a Pisa, per le celebrazioni di S. Maria Assunta in territorio sardo.

A seguire, i “ricordi” e le “memorie” di cronachisti e viaggiatori che tra ‘500 e ‘600 descrissero in presa diretta le varie e sfarzose edizioni della “Luminara”, per l’arrivo del Granduca Ferdinando nel 1587, per quello di Vittoria della Rovere del 1638, fino ad arrivare alle celebrazioni per la traslazione delle reliquie di S. Ranieri del 1688 che sono da considerarsi il primo esempio di illuminazione scenografica dei Lungarni così come giunta fino a noi.

Per finire, alcuni progetti di “maschere”, oggi conosciute come “biancheria”, per la decorazione di Palazzo reale e Palazzo Vitelli, provenienti dallArchivio di Stato di Firenze, che mostrano della particolare cura e dell’inventiva architettonica destinata ad impressionare cittadini e turisti.


L’Archivio di Stato di Pisa raccoglie le testimonianze documentarie che vanno dal secolo 8° al secolo 19°, arrivando a contare circa 21.000 pergamene. Una delle principali partizioni del Diplomatico è sicuramente quella degli Atti pubblici del Comune di Pisa: 234 pergamene (secc. 11° – 16°) comprendenti, tra l’altro, diplomi imperiali e papali, relativi a concessioni di privilegi al Comune e alla Chiesa pisana, franchigie, trattati, nonché una serie di diplomi arabi e alcuni diplomi greci attestanti le molte e importanti relazioni di Pisa con l’Oriente

Ti è stato utile?
21
10