/

06/02/2022
ore: 9:30 - 17:30

-

Padule di Bientina
Bosco Tanali
Bientina


Il 2 febbraio ricorre la Giornata Mondiale delle Zone Umide per celebrare la firma, avvenuta nel 1971, della Convenzione di Ramsar sulle zone umide di importanza internazionale. Questi particolari ecosistemi, oltre ad accogliere e conservare una ricca diversità biologica di piante, uccelli, mammiferi, rettili, anfibi, pesci e invertebrati, svolgono una funzione fondamentale di mitigazione dai cambiamenti climatici. Proprio in occasione di questa ricorrenza, sono previste una serie di iniziative che si svolgeranno Domenica 6 Febbraio.

Il comune di Bientina e il Centro di Educazione Ambientale di Bientina proporranno una lunga e suggestiva camminata alla scoperta dei paesaggi e della storia della parte meridionale della zona Ramsar del Padule di Bientina, dal 2013 designata dal Ministero dell’Ambiente come Zone Umida di Importanza Internazionale, in collaborazione con Legambiente Valdera, con il WWF e con Legambiente Capannori. Il percorso ad anello includerà la visita al Bosco di Tanali, al Bosco del Bottaccio e al Lago della Gherardesca.

Durante l’escursione sarà inoltre possibile seguire un’attività alternativa gestita dall’Associazione fotografica La Torre: un’affascinante Caccia Fotografica per la quale è consigliato l’uso di macchine professionali, anche se non saranno esclusi scatti fotografici più semplici con i propri smartphone. Coloro che opteranno per questa attività faranno un percorso più breve che si concentrerà nella mattina e si snoderà tra Bosco di Tanali, Chiaro Nuovo e Oasi del Bottaccio.

Ritrovo: parcheggio della Riserva di Bosco Tanali ore 9,30

Info e Prenotazioni: evento gratuito, prenotazione obbligatoria per Legambiente Valdera  ai seguenti contatti: Carlo 3386716062 – Luciano 3280873420

Lunghezza: circa 12 km

Difficoltà: E (escursionistico)

Durata: tutta la giornata (con rientro alle auto entro le ore 17,30)

Abbigliamento consigliato: abbigliamento stagionale adatto a camminare all’aperto, pantaloni lunghi e scarpe da trekking. Pranzo al sacco a carico dei partecipanti.

Per coloro che preferiscono qualcosa di meno impegnativo dal punto di vista della tempistica e della difficoltà, ma vogliono conoscere e capire le Aree Umide, è possibile visitare, con la guida del personale esperto dell’Associazione Natura di Mezzo, la bellissima Riserva Naturale del Lago di Sibolla, una piccola ma significativa zona umida considerata una propaggine del Padule di Fucecchio ed il centro visitatori, che resterà aperto per l’occasione.

Ritrovo: Centro Visitatori della Riserva (Via dei Sandroni, Altopascio) alle ore 15.00

Info e Prenotazioni: evento a offerta libera, prenotazione obbligatoria per Natura di Mezzo  ai seguenti contatti: Carolina 3386553603 – Giulia 3495767329

Lunghezza: 3,8 km

Difficoltà: T (turistico)

Durata: 2 ore circa

Abbigliamento consigliato: abbigliamento stagionale adatto a camminare all’aperto, pantaloni lunghi e scarpe da ginnastica o da trekking.

 

Resta aggiornato!