/

31 Maggio 2020 - 01 Giugno 2020

-

Centro storico Bientina
centro, piazze e luoghi limitrofi
Bientina

Bientina è molto legata al culto del patrono San Valentino Martire, le cui spoglie sono conservate nella Pieve di Santa Maria Assunta.
La festa in onore del patrono si tiene la domenica di Pentecoste ma i festeggiamenti continuano i giorni successivi. Il santo era un taumaturgo, noto per i miracoli nei confronti degli ossessi, tanto da essere nominato San Valentino degli indemoniati. Le sue spoglie sono conservate nella Pieve, dopo essere stati riesumati dalle catacombe di San Callisto, sulla Appia Antica e consegnati a una nobile romana che a sua volta nel 1681 li donò alla comunità di Bientina.
Molto partecipate dai fedeli sono le celebrazioni religiose, tra cui la processione del sabato sera con la reliquia del Santo.
Di particolare interesse è inoltre la fiera paesana della domenica, con bancarelle e luna park. A chiudere la tombola del lunedì

Si raccontano di vere e proprie lotte fra il prete esorcista che voleva scacciare il maligno dal corpo dell’ossesso e il demonio che urlava, si contorceva, aggrediva chi voleva accostarlo al busto d’argento raffigurante San Valentino, per poi cadere come morto per terra, appena lo aveva sfiorato. Si racconta pure che fino dove giunge il suono delle campane della pieve di Bientina il Diavolo non possa varcare il magico cerchio che da loro si forma e quindi chi vive al suo interno non non ha timore di essere posseduto.

Info: 0587 758456
Comune di Bientina