/

24 Giugno 2021 - 28 Luglio 2021
ore: 21:30 - 23:30

-

Piazza del Duomo
Piazza del Duomo
San Miniato


E’ il più antico festival di produzione d’Italia, da ben 75 anni un unicum nel panorama teatrale italiano ed europeo. I testi che in tutti questi anni sono stati rappresentati, appartengono alla drammaturgia del “Teatro dello Spirito”, rivolto alla ricerca del senso e del significato della vita. Non un teatro confessionale, ma un dramma autenticamente popolare.

festa del teatro san miniato 2019Nel settimo centenario della morte di Dante Alighieri, il clou del Festival sarà dal 23 al 28 luglio l’opera “Paradiso – Dalle Tenebre alla luce” con Simone Cristicchi, accompagnato da ventidue elementi dell’Orchestra OIDA di Arezzo.

Gli spettacoli si svolgono in Piazza del Duomo alle ore 21.30, con  biglietto unico a pagamento.

Programma completo alla pagina.


 

A firmare la regia dei vari spettacoli che hanno segnato oltre mezzo secolo di storia del teatro, sono stati chiamati maestri come Orazio Costa, Luigi Squarzina, Franco Enriquez, Sandro Bolchi, Aldo Trionfo, Sandro Sequi e Krzysztof Zanussi.
Tra gli autori dei testi rappresentati, figurano Eliot, Copeau, Bernanos, Greene, Claudel, Fabbri, Silone, Pomilio, Luzi, Wiesel, Mann, Munk, Walcott, Strindberg, Bono ed anche il Pontefice Karol Wojtyla. Quanto agli interpreti, il meglio del professionismo teatrale è passato da San Miniato e, in molti casi, è partito da qui: Giulio Bosetti, Ernesto Calindri, Rossella Falk, Arnoldo Foà, Carla Fracci, Nando Gazzolo, Giancarlo Giannini, Remo Girone, Giuliana Lojodice, Evi Maltagliati, Anna Miserocchi, Valeria Moriconi, Gastone Moschin, Ave Ninchi, Ilaria Occhini, Gianni Santuccio, Giancarlo Sbragia, Mario Scaccia, Aroldo Tieri, Luigi Vannucchi, Massimo Foschi, Eros Pagni.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter!