/

22 Marzo 2020 - 18 Ottobre 2020

-

Colline delle Cerbaie
Poggio Adorno
Castelfranco di Sotto

Ecoistituto delle Cerbaie presenta da venti anni a partire da febbraio il programma di escursioni “Primavera nelle Cerbaie“, passeggiate nella natura selvaggia delle colline fra i Paduli di Bientina e Fucecchio accompagnate da pranzi e cene selvatici a base di erbe, fiori e frutti. Un’esperienza di conoscenza del patrimonio alimentare costituito di specie vegetali selvatiche che popolano boschi e campi. L’area delle Cerbaie, il “polmone verde” del distretto del cuoio, offre molte attrattive a residenti e turisti. Si sviluppa tra la piana di Lucca, l’Arno e nella parte collinare dei comuni di Bientina, Calcinaia, Castelfranco di Sotto, Santa Croce sull’Arno e Santa Maria a Monte (in provincia di Pisa) e Fucecchio (in provincia di Firenze). Confina con il padule di Fucecchio, l’ex-alveo del lago di Bientina e il lago di Sibolla, con i quali contribuisce a creare il sistema delle aree umide della Toscana centro-settentrionale.

Programma escursioni 2020

Per tutte le escursioni: Percorsi facili adatti a tutti di ca. 5 Km. Partecipanti massimo 50 persone.
Ritrovo ore 9.15 – Partenza ore 9.30 – Rientro ore 12.30
Spostamenti con mezzi propri. E´ prevista una quota di partecipazione di 5 euro. Gratuita sotto i 14 anni.
Tutte le escursioni sono accompagnate da Guide Ambientali Escursionistiche.
Info e prenotazione: 340 3460859 Massimiliano Petrolo
m.petrolo@ecocerbaie.it
Domenica 22 Marzo 2020 – Anello di Poggio Adorno
Ritrovo: Parco Robinson in via delle Pinete (Castelfranco di Sotto)
Passaggio dalla Valle del Rio della Torre fino a scoprire il parco della Villa di Poggio Adorno. Dalla storica Via Francigena all’immenso valore ambientale del rio della Torre con fioriture di campanellini, anemoni fino alle rarissime Latree.
Domenica 10 Maggio – Anello Francigena Galleno
Ritrovo: Chiesa di Galleno (Fucecchio)
L’anello ha come cardine l’antica Via Francigena nel tratto storico che entra a Galleno arrivando dai boschi delle Cerbaie. Il percorso tocca, oltre all’antico selciato in pietra, molti punti di interesse sia storico che naturalistico.
Domenica 7 Giugno – Anello delle Querce
Ritrovo: davanti alla Chiesa delle Querce (Fucecchio)
Passeggiata lungo una via Francigena sulle tracce della scomparsa chiesa medievale di San Nazario – alla ricerca delle Ninfee in fiore lungo i boschi delle Cerbaie, fino ai margini del Padule di Fucecchio, il lago della Cellina e quello delle Docce.
Domenica 13 Settembre 2020 – Anello del Ghiandone
Ritrovo: parcheggio Via Arzilli Loc. Galleno (Castelfranco di Sotto)
Dalla Via Francigena, memoria di secoli passati ci immergeremo nella valle del Ghiandone, sito unico nell’Italia peninsulare per la Genziana palustre, e da qui, seguendo il tortuoso percorso del Torrente Ghiandone, arriveremo fino nella Valle del rio dei Ponticelli nei pressi del Padule di Bientina.
Domenica 18 Ottobre – Anello dei giganti
Ritrovo: parcheggio Coop di Ponticelli (Santa Maria a Monte)
La Farnia monumentale di Tonsana – Incontro con l’albero spontaneo più grande delle Cerbaie, una quercia di oltre 350 anni dal fusto ampio e slanciato che rappresenta l’albero spontaneo più grande di tutta l’area e il più grande della specie della Regione.

Info: 3403460859
Ecoistituto delle Cerbaie
info@ecocerbaie.it

 

Primavera nelle Cerbaie, escursioni guidate a piedi, 20° edizione