/

08 Settembre 2019

-

Centro storico Pomarance
centro, piazze e luoghi limitrofi
Pomarance

A Pomarance lo storico Palio delle Contrade inizia una settimana prima. I rappresentanti dei 4 storici rioni si ritrovano, seguiti dai rispettivi cortei, per la presentazione del Palio o ‘Cencio’, com’è definito da questi parti. Che poi è l’ambito premio che sarà consegnato al rione vincitore. Ogni anno un palio diverso, realizzato da un’artista locale.

49° Palio storico delle Contrade | Pomarance

In quella giornata rituale, in cui si procede all’investitura dei rispettivi Capitani dei quattro Rioni: il “Centro”, il “Gelso”, il “Marzocco” e  il “Paese Novo” tutto il ‘popolo’ pomarancino si riversa nel piazzone in attesa di sapere i risultati e gli abbinamenti. Poi prendono vita gli ultimi preparativi per l’evento vero e proprio, che si consumerà la settimana seguente.
Ma, a differenza di altri pali storici, che portano avanti con passione le tradizioni di tanti centri minori toscani, quello di Pomarance è un palio ‘sui generis’, in qualche modo unico, se si pensa che a contendersi la palma del migliori, non ci saranno, arcieri, balestrieri, cavalli, fantini o altre antiche

figure riecheggianti la remota epoca dei cavalieri e delle disfide, bensì degli attori dilettanti che mettono insieme quattro rappresentazioni teatrali originali, create e dirette dagli stessi abitanti di ogni rione. E lo fanno in completa libertà creativa, spesso dando vita a veri e propri atti unici di notevole qualità scenografica e drammaturgica.
Quest’anno la grande giornata di teatro pomarancino, che sancirà la contrada che col suo spettacolo avrà emozionato e divertito di più, si terrà il 9 settembre.

 

fotografie © Mauro Fanfani

palio pomarance