/

DESCRIZIONE

Il Museo Radico  parte da alcune collezioni di oggetti del lavoro e del pensiero contadino per mostrare e approfondire la storia degli uomini che con quei manufatti hanno plasmato il paesaggio, coltivato il cibo e fondato la cultura di un territorio.

Il Museo è organizzato in 6 sezioni tematiche, associate ai colori dominanti:


Foto di Cinzia Colosimo dal Museo Radico Pescatori

Oggetti al Museo Radico Pescatori che raccontano la storia contadina del territorio pisano.

Pubblicato da Museo Radico del Lavoro dell'Intelligenza e della Civiltà Contadina su Lunedì 20 novembre 2017


1.Lavorare la terra: la collezione di attrezzi per semina, raccolta, conservazione, pesatura, trasporto.
2 Pescatori di fiume: le reti, le nasse, il giacchio, insieme alle piante autoctone spontanee del Serchio.
3 La vite ed il vino: le attrezzature che raccontano la storia dell’uva, della vite e del vino del territorio.
4 Tori, cavalli e muli: dedicata agli animali da lavoro.
5 Grano antico toscano: la collezione di spighe e di granella del grano toscano.
6 Cappelli di Paglia: la storia del cappello di paglia nel pisano e nel fiorentino.




Iscriviti alla nostra Newsletter!