/

DESCRIZIONE

Il Museo si configura come una delle più importanti raccolte pubbliche di grafica contemporanea, in grado di presentare a studiosi, studenti e appassionati un panorama artistico di livello eccelso che getta luce, attraverso la grande lezione intellettuale di figure come Sebastiano Timpanaro, Carlo Ludovico Ragghianti e Giulio Carlo Argan, sulle vicende artistiche che hanno percorso il XIX e il XX secolo. Con le collezioni permanenti e la ricca offerta di mostre temporanee il Museo della Grafica si configura oggi come un centro d’avanguardia per la conoscenza e per lo studio dell’arte contemporanea.

Ospitato negli ambienti di Palazzo Lanfranchi, il Museo della Grafica nasce come partnership tra Comune di Pisa e Università di Pisa  per presentare alla città una struttura originale e di grande suggestione che integra, a livelli di eccellenza, il sistema museale cittadino. Fa parte del Sistema Museale di Ateneo dell’Università di Pisa, nonché della Rete Museale Pisana.