/

DESCRIZIONE

La splendida chiesa di San Paolo a Ripa d’Arno si trova sul lungarno Sonnino, dietro il complesso delle Benedettine. È tra le chiese più antiche di Pisa (1032) ed è conosciuta anche come Duomo vecchio, dato che l’Arcivescovo vi celebrava la messa quando la Cattedrale di Piazza dei Miracoli era in costruzione.

Capolavoro del romanico pisano

San Paolo a Ripa d'Arno Pisa

©Guglielmo Giambartolomei

San Paolo a Ripa d’Arno fu costruita tra la fine del X e gli inizi dell’XI secolo, sulla riva meridionale dell’Arno.

Devastata dai bombardamenti dell’estate del 1943 – che portarono anche al crollo dei soffitti -, la Chiesa è stata ricostruita nel dopoguerra. L’esterno, parzialmente salvatosi, presenta una facciata in stile romanico pisano ad arcate cieche con rosoni e losanghe.

L’interno, con pianta a croce latina, è stato interamente ricostruito.

Merita una visita per ammirare gli affreschi di Buffalmacco (lo stesso autore del Trionfo della Morte in Camposanto) e il maestoso sarcofago romano con teste di leone che accoglie le spoglie di Burgundio, giurista pisano del XII secolo che insegnò alla Università di Parigi e fu anche ambasciatore della Repubblica di Pisa a Costantinopoli.

Dietro l’abside si trova la Cappella di S.Agata, a struttura ottagonale, probabilmente l’ex Battistero del Duomo Vecchio.

La Chiesa è stata riaperta al pubblico nel 2019 dopo un lungo restauro, durato 7 anni.