/

DESCRIZIONE

Il piccolo osservatorio è dotato di sei telescopi per la ricerca astronomica, alcuni dei quali a disposizione di dipartimenti universitari per misure fotometriche, altri per la ricerca di supernovae. I telescopi disponibili per la ricerca scientifica sono: due da 50 e 40cm di diametro, un Newton da 40cm, due Schmidt Cassegrain da 35cm e uno da 30cm. Ci sono inoltre altri piccoli telescopi da 25cm e piccoli rifrattori per uso didattico e turistico. Tutti gli strumenti sono gestibili da una sola sala controllo. In futuro è previsto il collegamento in rete.

Distante dai centri urbani, permette di osservare stelle fino alla sesta magnitudine visuale e gode di una protezione dall’inquinamento luminoso.

La struttura, aperta nei week end di “luna nera”, organizza star party nell’area astrofili dove gli appassionati possono installare i propri telescopi per osservare il cielo.