/

DESCRIZIONE

Citata già nel 1251, la Chiesa di San Lorenzo crollò a causa del terribile sisma del 1846 e dopo riedificata in posizione più centrale con una semplice facciata in stile neo rinascimentale, scandita da tre arcate cieche.

L’interno è diviso in tre navate; sull’altare in testa alla navata destra si trova un rilievo in terracotta dipinta con la venerata immagine della “Madonna del Soccorso”. Della vecchia chiesa nei pressi del cimitero rimane il campanile e la canonica. Il campanile e gli spazi in cui insisteva l’edificio della chiesa sono oggetto di riqualificazione finalizzata ad iniziative culturali.