/

DESCRIZIONE

Il Biolago, ai piedi del grazioso borgo medievale di Sasso Pisano, si compone di un calidarium con acqua a 36 gradi e idromassaggio, un tepidarium, un laghetto fito depurato a temperatura ambiente. Il complesso balneabile è alimentato dalle fonti calde dell’area circostante e dalle acque fredde riscaldate con l’impianto del teleriscaldamento geotermico.

Una visita al Biolago diventa l’occasione per ristabilire l’equilibrio energetico del corpo e della mente: il contesto naturale invita a rallentare il ritmo, mentre i trattamenti vanno dalla riflessologia plantare allo Shiatsu passando per la pranoterapia e la fisioterapia.


Nelle vicinanze sono ancora visibili le manifestazioni geotermiche in prossimità dei percorsi delle fumarole e degli scavi archeologici delle terme etrusco-romane del Bagnone, a oggi l’unico esempio di terme etrusche nell’ antica Etruria. L’ampiezza di questo complesso e la sua posizione geografica hanno portato a identificare il sito con uno degli impianti termali nella Tabula Peutingeriana (conservata alla Biblioteca Nazionale di Vienna) dove sono rappresentate le antiche “aquae volaterranae”. Nel piccolo Antiquarium di Sasso Pisano sono esposti i reperti più interessanti rinvenuti durante gli scavi.